Patente AM - Norme Generali ( ex CIGC ) - Patente AM - Prova Teorica
PDFStampaE-mail
Indice
Patente AM - Norme Generali ( ex CIGC )
Patente AM - Prova Teorica
Patente AM - Rilascio Autorizzazione per esercitarsi alla guida
Patente AM - Prova Pratica di Guida
Patente AM - Rilascio per Esame
Tutte le pagine

Patente AM - Prova Teorica

I candidati hanno a disposizione:

- 6 mesi per il superamento dell’esame di teoria, decorrenti dalla data di presentazione dell’istanza (sono consentite soltanto due prove di teoria);

- 5 mesi liberi per il superamento della prova pratica di guida, decorrenti dal mese successivo alla data di superamento della prova teorica (sono consentite al massimo due prove di guida).

- Il candidato al momento dell'esame di teoria deve presentarsi con un documento d'identità in corso di validità e la pratica d'esame completa di tutta la documentazione

- In caso di esito negativo è consentito ripetere per una volta l'esame a condizione che sia trascorso almeno un mese dalla prova precedente.

- il candidato al conseguimento della patente di guida della Patente AM affetto da dislessia potrà fruire dei files audio durante la prova di teoria, allegando alla documentazione di rito, oltre al certificato di uno dei sanitari di cui all’art. 119, comma 2, del codice della strada (o laddove ricorrano i presupposti, della commissione medica locale) un certificato di un medico neuropsichiatra in cui è specificamente attestato che il candidato “E’ affetto da disturbo specifico di apprendimento della lettura (o dislessia) e/o scrittura (o disortografia)”.

 

L'esame sarà svolto con sistema informatizzato, consterà di trenta affermazioni, in ordine alle quali il candidato dovrà indicare "V" per vero o "F" per falso; l'esame durerà venticinque minuti ed il numero massimo delle risposte errate consentite sarà pari a tre.

 

 



Lunedì 08 Ottobre 2018 12:24